sabato, luglio 05, 2008

PERDUTI NELLA RETE ovvero A PANDA PIACE


Che il Web sia il mare e tutti noi una massa di pescatori affamati, per me, è assodato.

Potrei scrivere un lunghissimo post sulla disponibilità della conoscenza, su internet novella biblioteca di babele e bla bla bla bla....ma tutto ciò non farebbe che rimandare il vostro incontro (Ammesso che non ci sia ancora stato) con questo nuovo, bellissimo personaggio: Panda. Si. Si chiama Panda ed è un Panda. Che problemi vi crea?
Anche vostra madre voi la chiamate "Mamma" ed è un "Mamma".
Perciò....poche chiacchiere e andiamo avanti.



Potevo trattenermi dal segnalarvi lo splendido blog su cui si dipanano le sue avventure ad opera di Giacomo Bevilacqua?
Si,potevo. Ma in tal caso:

1) Avrei dovuto farmi una violenza psicofisica notevole e la regola Glifica 03 dice:
"NO ALLA VIOLENZA. SU DI ME"

2) Non avrei potuto inaugurare la nuova etichetta di segnalazione di Blog, siti ed affini PERDUTI NELLA RETE!

Insomma Cliccate QUI e non perdete tempo.

Per tutti colori che non hanno mai perdonato a Bill Watterson per averci privato di Calvin e Hobbes.
(Ti troverò un giorno Watterson. Ti troverò....)



IL GLIFO PANDIANO

P.P.S.: Per dovere di cronaca segnalo che ho scoperto le avventure di Panda tramite il Blog di ROBERTO RECCHIONI

Ps: Fulvio, sto aggiornando abbastanza?

3 commenti:

Skiribilla ha detto...

Ciao!
Arrivo da link a link (nella fattispecie dal blog di Bevilacqua)e mi piace molto quello che metti qui a casa tua e anche il modo con cui lo porgi.
Volevo chiederti il permesso di mettere da me qualcosa preso qui, ovviamente con il link al tuo sito.
Grazie in tutti i casi :o)

Il Glifo ha detto...

Certo cara, fai pure. E grazie per essere passata da qui.
IL GLIFO

Anonimo ha detto...

io e te abbiamo in comune una cosa.... l'amore per PANDA PIACEEE....divertente!!!