giovedì, marzo 14, 2013

GLIFATE VARIE ovvero LO SCRIVERE E' UNA MALATTIA

Facciamo un po' il punto su alcune Glifate di questi giorni.
1) Su Fumo di China 212 uscirà il mio primo pezzo per questa rivista. Leggo Fumo di China da tipo 20 anni. Ricordo che quando ero ragazzino e iniziavo a leggere saggi sul fumetto mi dissi "Un giorno scriverò su questa rivista.". Ed eccoci qui. Per me è un grande onore. Il mio primo pezzo è su Davvero, la serie di Paola Barbato edita da Star Comics. Andate allo stand di Cartoon Club al Cartoomics a Milano, comprate questo numero e dite che lo comprate solo per il mio articolo, così voi ci fate la figura delle bestie, dato che anche gli altri sono molto interessanti, ed io ci faccio bella figura.
Questo il sommario del numero:

FUMO DI CHINA n.212
febbraio 2013
Copertina

Sebastiano Vilella, il ritorno del Commissario Oscuro

(una fanciulla armata di tutto punto in un disegno inedito di Sebastiano Vilella)

 Editoriale

Fumetti e… morti viventi

(il dibattito sulla presenza del fumetto nei premi letterari e nei successi da libreria) News dal Mondo + Post-It

Scusi, che succede?

(Da Italia, Francia, USA e Giappone più importanti, più le curiosità dell’ultim’ora)

 Il ritorno del Commissario Oscuro

Intervista a Sebastiano Vilella

(FdC incontra il creatore del commissario Grimaldi, tornato dopo anni con una nuova avventura)

 La realtà verosimile

Il “fenomeno” Takeshi Obata in Italia

(il creatore grafico di Death Note e Bakuman. incontra la stampa italiana)

 Rivoluzione in edicola?

Lo sbarco di “Davvero” sulla carta

(la curiosa seconda vita editoriale della creatura di Paola Barbato, in un’analisi inedita)

 Fantastica realtà

Metamorphosis, il lato oscuro di Giacomo Bevilacqua

(nuove sfaccettature del multiforme talento di uno dei migliori autori italiani della sua generazione)

 Dylan Horrocks, il piacere di fare fumetti

Il creatore di Hicksville si racconta a FdC

(incontro con l’autore di uno dei romanzi a fumetti più amati sul ritorno del suo Sam Zabel)

 Bello da morire

Il fenomeno multimediale The Walking Dead

(lo straordinario successo della saga di Robert Kirkman ormai vive i suoi fasti anche in Italia)

 C’era una volta...

Finalmente il Pinocchio di Enzo d’Alò con Lorenzo Mattotti

(la lunga marcia verso il cinema animato di una delle versioni più fedeli del libro di Collodi)

 Autarchia spaziale

Alberico Motta e il ritorno di Big Robot

(quando la nostalgia cede il passo all’appassionata riscoperta del passato: il primo manga italiano!)

 Mesdames et Messieurs, la BD!

Reportage da Angoulême 2013

(da vent’anni la corrispondenza più famosa di FdC, dal maggior festival di fumetto europeo)

 E ancora...

7 pagine di recensioni per orientarsi nel mare magnum del fumetto proposto nelle edicole, fumetterie e librerie italiane.

 Le rubriche pungenti: Nuvole nella Rete (sui meandri del web), Strumenti (sulla straripante saggistica), Il Suggerimento (per non perdere di vista uscite sfiziose), Pollice Verso (exploit in negativo), Il Podio (i top 3 del mese), Mandati al Marcello (con le “dritte” di Toninelli per gli aspiranti fumettisti), La macchina del tempo (un consiglio per recuperare albi dagli scaffali della memoria), Letture d’Oltralpe (sulle uscite francesi)...

 Le strisce di Renzo & Lucia, con testi e disegni inediti di Marcello

 Tutto questo a soli 3,80 euro in edicola e in fumetteria con Fumo di China n.212

Spillato, in formato 24 x 33 cm, 32 pagine tutte a colori... per volare sulle nuvole(tte)



Fumo di China è un mensile nato nel febbraio 1978

in edicola dal novembre 1989

edito da Cartoon Club

via Circonvallazione Occidentale 58
47900 Rimini (RN)

tel. 0541.784193

fax 0541.780534



 2) Sempre per Cartoon Club uscirà a breve l'annuario del fumetto 2013. Qui non trovare un mio articolo...ma due! Uno dedicato ad un focus on pubblicato in Italia nel 2012 e uno dedicato al Fundraising che non è una pratica di sesso estremo, ma una cosa che ve la leggete e lo scoprite. 
 3) Di Magica Disney e del mio pezzo sul collezionismo nel libro saggio che l'accompagna vi ho parlato ieri perciò non mi dilungo.
4) Su Lo Spazio Bianco, il mio sito preferito di informazione e approfondimento fumettistico, che ospita con santa pazienza quello che scrivo e con cui collaboro, potete trovare qualche recensione dell'ultimo mese



 

Altre ne seguiranno a breve. Poi vi dico.
Ci sarebbe poi le Glifate grosse, ma per queste dovrete avere ancora un po' di pazienza. Tanto, a voi che ve ne fotte di quello che faccio? 
Lodi e abbraccio
Il Glifo Scrivente.


2 commenti:

Fumetti di Carta ha detto...

Fumo di China: preso!
Letto il tuo articolo, molto interessante (e non ne avevo alcun dubbio ^__^).
Compliments :)
Orlando

Andrea Mazzotta ILGLIFO ha detto...

Grazie!