domenica, giugno 16, 2013

TG3, CAFFE' DI CHINA, ETNA COMICS, LETTURE E TANTO ALTRO ovvero AMNISTIA PER I RITARDI ovvero VABBE'!

Questo è un post-pro-amnistia. Cioè un post in cui recupero un po' di roba varia e non dico che mi metto alla pari ma almeno elimino un po' arretrati. Seguirà confusione. 

Quella che vedete qui sopra è un'intervista che il prode Riccardo Corbò mi ha fatto per il TG3 Web a Catania, dove mi ero recato in rappresentanza di RW-Lineachiara.
Si, c'era vento fuori.
E si, in questo periodo i miei capelli sono come il PD. Ogni capello ha la sua linea politica e va per i fatti suoi.
E no, non ho i capelli bianchi. E che me li disegnano così.
E si, Corbò mi manda in confusione ogni volta che mi intervista. Ma vabbè.
Lineachiara (ah, si. Qui non ne ho ancora parlato. Come sa chi segue la bacheca FB sono il nuovo coordinatore editoriale di RW-Lineachiara...nuovo....che ormai sono quasi tre mesi...vabbè).
Delle novità Lineachiara vi parlerò in futuro. Per ora, sappiate che stiamo firmando patti con il diavolo pur di stupire i lettori. Intanto, udite udite, a settembre esce l'integrale dei Puffi. E non solo. Tutto Peyo in tutte le salsepariglia. Ma se avete visto il video già lo sapete. Qui il comunicato ufficiale. Vabbè.
Ad Etna comics sono stato abbastanza bene, se si esclude l'eccessivo zelo di alcuni addetti alla sicurezza. Ma vabbè. Ho mangiato arancini/e in abbondanza e questo è ciò che conta.
Una foto con il mio omonimo Fabrizio Mazzotta, doppiatore dei Puffi. Questo uomo è un mito e lo è da tipo 40 anni. Mito perpetuo. 
video
E questo è il momento topico di Etna Comics, quando i vertici del fumetto italiano presenti, assistono telefonini in mano ad una performance di altissimo livello. Che il fumetto è FATICA.
Una seconda versione più completa


 In rete ne trovate una trentina. E' stato uno di quei momenti in cui sai che sta succedendo qualcosa di storico e ognuno ha voluto immortalarlo. E metterlo on line. E vantarsene. Vabbè.
Questi sono gli acquisti Catanesi. In alto vedete lo splendido Paperino di Ward dell'Anafi. Fatelo vostro. Al centro c'è l'artbook (ma sarebbe stato meglio chiamarlo sketchbook) di quel ghermo di Emanuele Gizzi, che è così ghermo da chiamare il suo blog "schizzo creativo" che sembra giusto giusto il nome di un pornazzo surrealista. Ma anche se ghermo, il pupo è bravo e lo sponsorizziamo. Dovrebbe uscire qualcosa di suo, scritto dal tentacolare Alessandro Di Virgilio, per l'Aurea. Poi ve lo segnalo.


Cambiando argomento,se siete appassionati di Serie Tv e telefilm (che è lo stesso ma anche no) da oggi trovate  una mia rubrica pseudo settimanale su L'Altrapagina che si appella BUONA LA PRIMA.
Coma (che è una contrazione di come mai) questo titolo vi chiederete...spero...ecco il perchè!
In questa epoca di crisi il bene più prezioso è il nostro tempo. Sprecarlo è un crimine la cui pena è una condanna alla noia e al rimpianto. Buona la prima è la rubrica di analisi dedicata alle serie TV con lo scopo di aiutarvi nel ginepraio di proposte e offerte con cui le emittenti italiane e straniere vi tentano…attentando al vostro limitatissimo tempo libero. Se il buongiorno si vede dal mattino, una buona stagione televisiva si decide quasi sempre dalla prima puntata. Se è “Buona la prima” lo scoprite qui!
Leggete e condividetene tutti. 
La prima puntata è dedicata a Defiance, la nuova serie della Syfy che tra i protagonisti vede questa tipetta qui
Mia Kirshner, che noi avevamo già apprezzato il quel gioiello che è "Non è la solita stupida commedia americana".
Ma voi la serie guardatela per l'affresco socio politico culturale multirazziale. Che infondo, lei, nel serial fa la tenutaria di un bordello. Vabbè.
Andiamo avanti. Letture del mese.
Niente di particolare. La cosa più bella che ho letto è uno spin-off di Fables.
Fables è la serie da recuperare in questo momento. E lo direi anche se lavorassi per Panini, quindi non abbiate dubbi. Vabbè.
Un mese fa è uscito Topolino 3000. Ora se siete dei "civili" e non siete coinvolti nelle complesse dinamiche del mondo del fumetto, forse non lo sapete, ma in rete si inseguono voci relative al passaggio della gestione di Topolino dalla Walt Disney Italia a Panini, che è la casa editrice che pubblica l'Uomo Ragno in Italia, licenziataria dei diritti Marvel.
La cosa è buffa perchè fino a qualche mese fa si ipotizzava l'esatto contrario, dato che in America la Disney ha comprato la Marvel.
Cosa succederà o meglio, se qualcosa è già accaduto, quando si saprà? Vedremo. Nel frattempo Qui potete leggere lo speciale de Lo Spazio Bianco su Topolino 3000, coordinato dal buon...anzi, lo promuoviamo...all'ottimo Andrea Bramini ovvero il volto buono della critica fumettistica italiana. Con i suoi modi melliflui (Andre, ti ho messo anche il link al significato, così non devi aprire il dizionario) mi ha estorto ben due articoli!!!! Ah manigoldo!
Vabbè. Trovate il primo, dedicato al futuro di Topolino Qui e il secondo dedicato alla mostra di Magica Disney di Napoli, Qua (e mi dispiace che non ci sia un Quo, che sarebbe stato proprio in linea).
E andiamo.
Caffè di china moment! Sono indietro di tante puntante.
Oggi una decina di immagini che valgono come saldo arretrati.
Massimo Carnevale
Ve lo devo davvero scrivere?
Bruce Timm
Joe Chiodo

Beto Hernandez

Jeff Spokes

Jeremy Kyle

Nicholas De Crecy
Vabbè, penso di aver recuperato abbastanza. Dovrei parlarvi ancora di tanta roba. De Il Sesto, un bel volume pubblicato da NPE, di Lucio Perrimezzi e Francesca Follini....
...delle piantine piante grasse e di tutta la filosofia che c'è dietro...
...oppure della cibosofia, cioè la filosofia del cibo...
Il cosciotto di Montone che mi sono battuto ieri sera.
...o ancora della vita strana, strana, strana che si vive quando si abbandona una città per un paesello che con le sue dinamiche  potrebbe essere materie di studio per una nazionale di sociologi (senza stare a raccontarvi come sia difficile ordinare un libro e ricevere l'esatta edizione che richiedi!) Ma vabbè.
TUTTAVIA, dal balcone di casa mia la visuale è questa
Ci sono 3000 gradi e io vado a farmi il primo bagno di stagione.

Ad maiora!

Questo post condona tutti i precedenti mancanti e gli eventuali ritardi. Non sono incinto, non temete.

Il Glifo riassuntivo
P.S: due ultime cose
1) Il mio nuovo supereroe preferito
2) Un appunto mentale per me, per abituarmi a prendere confidenza con una certa idea...voi non fateci caso..
 

P.P.S.: I am Groot
P.P.P.S: Vabbè (c)

3 commenti:

illustrAutori ha detto...

semmai Fabrizio è il tuo COGNOnimo ;-)

Andrea Mazzotta ILGLIFO ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Andrea Mazzotta ILGLIFO ha detto...

......
Costui, signori è il mio caporedattore a Fumo di China...siamo messi di lusso!
ahahahahahah